• Benvenuti in Irpinia

Benvenuti in Irpinia

"Adotta una vite"

Scegli tra le 26 cantine che partecipano al nostro progetto. Entra nell'areale per scoprire il pacchetto, leggere la descrizione dell'azienda e visionare foto.
Acquista o regala "Adotta una vite" e sarà un'esperienza unica !

I Rossi d'Irpinia

I Bianchi d'Irpinia

I Rosati d'Irpinia

Le Bollicine d'Irpinia

Vini Dolci d'Irpinia

Distillati e Amari d'Irpinia

Wine Box "8 Marzo Rosè"

Regala e lascia una dedica

Wine Card "Vitigni Irpini"

Fidelizzati con l'Irpinia e l'eccellenze dei produttori, non solo sarai soddisfatto ma anche entusiasta dell'acquisto. Riceverai ogni mese, per 3 mesi, due bottiglie di vino ma di produttore diverso. Fai divertire il tuo palato !

Dove Siamo

Scoprire l'Irpinia...

La qualità dei nostri produttori e l'eccellenza dei nostri vini

Irpinia autentica e genuina, una terra affascinante

La nostra storia

Michele Bello

Antonella Coppola

Parlano di noi

I vini irpini si adottano a distanza «Adotta una vite e fai crescere e produci il tuo vino d'eccellenza». È questo il claim dell'iniziativa di due avellinesi, Michele Bello e Antonella Coppola: una idea maturata durante il lockdown di marzo è diventata realtà grazie al sito www.vitigniirpini.com. Un portale dedicato all'enoturismo, che permette di adottare un filare di tre storiche Docg: Taurasi, Fiano di Avellino, Greco di Tufo
Nasce in Campania “Adotta una vite”, il progetto di “Vitigni Irpini”. L’idea di due avellinesi, maturata durante il lockdown di marzo dovuto alla pandemia Covid19, è diventata realtà.
“Vitigni Irpini”, il progetto di adozione a distanza di Taurasi, Fiano di Avellino e Greco di Tufo. Un filare per sentirsi viticoltori e sostenere un territorio simbolo della viticoltura italiana. Ma anche una bella idea di promozione turistica
Perché adottare una vite? Con “Adotta una Vite” puoi avere la gioia di veder crescere i tuoi grappoli d’uva e scoprire allo stesso tempo la meravigliosa Irpinia. Seguirai da vicino la vite che hai deciso di adottare e seguirai tutto il suo processo, dalla crescita della vigna all’imbottigliamento.
Nasce in Campania il nuovo progetto dei Vitigni Irpini. Un portale dedicato all’enoturismo che ti permette di adottare un filare di Taurasi, Fiano di Avellino e Greco di Tufo.
Grazie a ‘Vitigni Irpini’ sarà da oggi in poi possibile adottare una vite anche in Irpinia, uno dei territori più vocati alla viticoltura d’Italia, terra di tre storiche Docg quali il Taurasi, il Greco di Tufo e il Fiano di Avellino. Nata durante il lockdown, l’idea consentirà di seguire passo dopo passo le varie fasi di maturazione dell’uva fino all’imbottigliamento, ricevendo a casa il vino frutto della propria adozione.
Adottare un vitigno è possibile, l’iniziativa in Irpinia e Val di Non. Sono due territori completamente diversi l’Irpinia e la Val di Non, due regioni, la Campania e il Trentino, con una storia enoica alle spalle decisamente differente ma quando in tempo di crisi le difficoltà si fanno sentire, spesso, le necessità si equivalgono e di conseguenza anche gli obiettivi. Ecco dunque spiegata la similarità dei progetti “Adotta una vite” e “Adotta un filare”, rispettivamente promossi da alcune cantine locali di ciascun territorio per il rilancio delle produzioni dello stesso.
“Adotta una vite”, nasce il progetto che fa arrivare a casa il “proprio” vino „ “Adotta una vite” e ricevi a casa il “tuo" vino: parte il progetto enoturustico Un progetto enoturustico di adozione a distanza pensato da due avellinesi
Cosa comprende il pacchetto? Un certificato di adozione: riceverai direttamente a casa tua il “Patto di adozione” per la zona e la cantina che hai deciso di seguire. E...
È questo il cuore del progetto enoturistico di “adozione a distanza” che approda in una delle zone vitivinicole più pregiate d’Italia: l’Irpinia con le sue tre storiche Docg Taurasi, Fiano di Avellino e Greco di Tufo. Nasce così il portale di riferimento per chi ama il vino made in Irpinia e per chi vuole provare l’esperienza di veder crescere il proprio filare fino a diventare vino.
La nascita del progetto Il progetto nasce nel 2018 dalla pagina social “Vitigni Irpini” un modo innovativo per promuovere, attraverso degustazioni online con le aziende vinicole, il territorio irpino. L’idea ben accolta sia dai produttori, sia dai professionisti del settore, sia da semplici appassionati del mondo del vino. Dopo due anni di lavoro intenso, tra incontri e webinar con i produttori vinicoli, a marzo 2020, in pieno lockdown, nasce l’idea “Adotta una vite” che dal 16 dicembre è realtà.
Perché adottare una vite? Per ricevere le bottiglie di vino del tuo personale filare, per un vino veramente unico, in ogni senso. Perché contribuisci alla salvaguardia di un territorio ancora intatto, tutelando il lavoro necessario alla nascita di un vino autentico e artigianale.
il cuore del progetto enoturistico di “adozione a distanza” che approda in una delle zone vitivinicole più pregiate d’Italia: l’Irpinia con le sue tre storiche Docg Taurasi, Fiano di Avellino e Greco di Tufo. Nasce così il sito www.vitigniirpini.com il portale di riferimento per chi ama il vino made in Irpinia e per chi vuole provare l’esperienza di veder crescere il proprio filare fino a diventare vino.

Aggiungi recensioni e testimonianze sul tuo negozio per dimostrare che i clienti sono soddisfatti.

Nome dell'autore
Il progetto prevede la possibilità di acquistare pacchetti per un’esperienza unica nei vigneti e nelle cantine Docg dell’Irpinia. I vitigni interessati comprendono il Taurasi, rosso Aglianico e i bianchi, Greco di Tufo e Fiano di Avellino.

Interviste

Language
Italian
Open drop down