Cos'è Vitigni Irpini & Chi Siamo


Vitigni Irpini è un progetto di promozione turistica del territorio con tour dedicati e servizi esclusivi per garantire, insieme ai produttori vitivinicoli, la qualità nell'accoglienza; la stessa qualità dell'eccellenze che i produttori producono facendoci degustare vini unici.

Vitigni Irpini è un portale dove si può scegliere di Adottare una vite per le cantine che partecipano al progetto suddivise per le areali della D.O.C.G. (Taurasi - Fiano di Avellino - Greco di Tufo). Scopri la sezione dedicata.

Vitigni Irpini è un Wine Shop con spedizione in tutta Italia e dopo aver acquistato è possibile richiedere la degustazione online con il produttore. Scopri i tanti vini sul nostro Wine Shop Online.

Vitigni Irpini è consulenza "diversa" per i professionisti Ho.Re.Ca per degustare insieme in Irpinia o presso la loro location. Scopri la sezione dedicata.

Il progetto Vitigni Irpini nasce dall'idea di Michele Bello e la moglie Antonella Coppola, lui appassionato di vini dal 2007 viene catturato da questo fantastico mondo grazie ad un caro amico Vittorino. Michele insieme al suo amico "fraterno" inizia a degustare e in lui nasce la curiosità. Cosi inizia il viaggio di Michele che inizia a scoprire territori, a visitare cantine e a degustare "nuovi" vini. Michele, come è stato fatto con lui, riesce a far appassionare sua moglie Antonella e dal 2013 anche lei si avvicina al mondo del vino. Antonella dal 2000 approda con passione e devozione nel mondo dei viaggi, con doti organizzative garantisce la migliore esperienza di viaggio individuando le esigenze e preferenze dei clienti. Con la sua professionalità e il rapporto con il pubblico raggiungere importanti traguardi. Con il suo lavoro, i suoi viaggi e con la passione del vino scopre l'unione tra i due mondi. 

Michele e Antonella tra viaggi, visite e degustazioni in cantina, partecipazione ad eventi vitivinicoli e assaggiando molti piatti e ricette in ristoranti "ricercati" d'Italia non si distaccano mai dal loro cordone ombelicale: L'Irpinia.

Siamo felici di trasmettere l’amore che proviamo per la nostra terra e la passione con la quale ci dedichiamo al nostro progetto.

Il progetto nasce nel 2018, ben precisamente il 26 Giugno, dalla pagina social “Vitigni Irpini” un modo innovativo per promuovere, attraverso interviste e degustazioni con le aziende vinicole, il territorio irpino. L’idea Vitigni Irpini è stata sin da subito ben accolta dai produttori, dai professionisti del settore e da semplici appassionati del mondo del vino. Dopo due anni di lavoro intenso e incontri con i produttori vinicoli, a marzo 2020, in pieno lockdown, realizzano l’idea nel cassetto “Adotta una vite” che dal 16 dicembre 2020 diventata realtà andando online con la piattaforma www.vitigniirpini.com

“Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso”


Vitigni Irpini è sempre in crescita, un vulcano pieno di idee sempre orientate con amore verso il territorio, dove Michele e Antonella con professionalità e "anima" fidelizzano il cliente che acquista sulla piattaforma e il turista che arriva in Irpinia; perchè credono che loro sono il cuore del progetto a cui tengono fortemente.


Vitigni Irpini pensa che a fare la differenza sono i dettagli e la professionalità, proprio per questo che si affida a persone esperte in ogni ruolo. Con l'occasione ringraziamo tutti coloro che consigliano; in particolare ringraziamo gli amici Roberto, Enrico e Massimo che in fase di start-up, e ogni volta che possono, aiutano Michele e Antonella sulla comunicazione.

“Tutti possono migliorare a dispetto delle circostanze e raggiungere il successo se si dedicano con passione a ciò che fanno”


Vitigni Irpini crede nell'unione con e tra i produttori e proprio per questo che da un feeling professionale, basato su fiducia, rispetto, dialogo e confronto nasce il progetto Vitigni Irpini, iniziative ed eventi in cui emergono la bellezza dell'Irpinia e la magia di vini territoriali. Noi siamo pronti per accogliervi, per farvi divertire e degustare...
LA FELICITA' E' REALE SOLO SE CONDIVISA!

 

LA STORIA DEL NOSTRO LOGO


Logo deriva dal greco λόγος, che significa “parola”, abbreviazione di logotipo (typos in greco significa infatti “lettera”): un simbolo grafico che racchiude lettere e forme che rappresentano un prodotto, un’azienda, un’idea. Non solo, il logo è anche l’emblema dell’ambiente e dell’epoca in cui vivono le persone. L’evoluzione della progettazione del logo potrebbe essere fatta risalire all’antica Grecia, quando i sovrani e le loro dinastie usavano monogrammi per le proprie monete. La moderna progettazione di un logo però risale al Rinascimento, intorno al XIII secolo. Qui orafi, produttori di carta e molti altri usavano dei segni-stampa in oro, simboli cesellati, filigrana su carta e semplici impronte digitali su ceramica. Oggi tutte le aziende usano un segno, un’icona, un simbolo o una combinazione di questi come logo: sicuramente è uno degli aspetti che più caratterizzano la società moderna e quella del recente passato. Logo oggi significa branding.

Il logo "Vitigni Irpini" nasce dall'idea di Antonella grazie alla sua passione per l'arte e per la moda tramandata da sua mamma 'Rinuccia' insegnante di storia dell'arte e disegnatrice di abiti di moda.

Il nome "Vitigni Irpini" identifica il territorio con storia, cultura e tradizione nel mondo vitivinicolo.

Il calice e la bottiglia sterilizzati riportati sotto al nome "Vitigni Irpini" sta a significare che la qualità vinificata dai produttori, proveniente dai vigneti dell'Irpinia, la si trova nella bottiglia e il vino sarà versato nel calice con cui si degusterà l'eccellenza del vino irpino.

I colori: Il verde e il bianco sono i colori della verde Irpinia! Il color vinaccia per identificare il vino.  

La forma: perchè la terra è tonda, gli Irpini fanno parte di questo fantastico mondo e siamo pronti ad accogliere i turisti da tutto il mondo!

La frase: IRPINIA AUTENTICA E GENUINA, UNA TERRA AFFASCINANTE è la frase con cui i turisti ci hanno salutato dopo aver soggiornato e visitato l'Irpinia. Questa frase ci ha reso felici e l'abbiamo fatta "nostra".